Collections - Search
Doo Sar - A Karakoram ski expedition film

Doo Sar - A Karakoram ski expedition film

Due montagne, due amici e due discese in sci sono gli ingredienti di questo film ambientato in Karakorum, Pakistan. Il polacco Andrzej Bargiel, alpinista e sciatore estremo, con il compagno Jedrek Baranowski, in team con il film maker e operatore di droni Jakub Gzela, con il supporto di Darek Zaluski e del fotografo Bartlomiej Pawlikowski, ci portano tra vette e pareti a vivere ancora più direttamente l’intensa esperienza condivisa da questo affiatato gruppo di amici. L’obiettivo del viaggio sono due 6000 metri: l’ancora inviolata Yawash Sar II Peak (6178 m) nella Ghidims-Dur Valley, e il Laila Peak (6096 m) nella Hushe Valley.Famoso soprattutto per la storica prima discesa con gli sci del K2 nel 2018, Andrzej sale inizialmente salitola parete ovest insieme al compagno di cordata Jędrek poi, da circa metà altezza, continua da solo fino in vetta. Da qui scende in circa due ore dopo una breve calata del cono sommitale.Le condizioni delicate della parte sommitale del Laila Peak obbligano i due polacchi a lasciare gli sci a circa 150 metri dalla vetta, da dove, una volta rientrati dalla cima, scendono in sci lungo la spettacolare parete nord-ovest. Nel giro di 10 giorni complessivi, completano anche questo secondo obiettivo che però non è una “prima”: il Laila Peak era già stata discesa in sci per la prima volta nel 2018 dai francesi Carole Chambaret, Tiphaine Duperier e Boris Langenstein e, poco dopo, da Carlalberto "Cala" Cimenti e Matthias Koenig.